Lunedì, Set 2021
Ciao Mondo 3!
"/gaming/games/bravely-default-ii-recensione-2021042514011/" />/gaming/games/bravely-default-ii-recensione-2021042514011/

Bravely Default II - RECENSIONE

head 4dcbd

Il primo Bravely Default arrivò su Nintendo 3ds nel 2012 e fu veramente una sorpresa in tutti i sensi, sia positivi che negativi. Farcito di personaggi singolari, una colonna sonora da far paura (in senso positivo), una storia interessante e un sistema Job di tutto rispetto non gli ci volle molto per entrare nei cuori di tutti gli appassionati del genere Jrpg. Il suo seguito diretto, Bravely Second End Layer, che arrivò nel 2016 fu invece molto dibattuto e non riuscì ad ottenere lo stesso "rispetto" da parte dei videogiocatori che ebbe il primo. Passano gli anni e non si sa più nulla di un eventuale terzo capitolo della serie...almeno fino al 2019 quando fu annunciato Bravely Default II, al che saltammo tutti dalla sedia per l'emozione. Arrivato su Nintendo Switch il 26 Febbraio 2021 Bravely Default II sarà riuscito nell'impresa dove il suo predecessore ha fallito? Beh, continuate a leggere e lo scoprirete!

1 0d143

UNO SGUARDO AL PASSATO

Sviluppato dai ragazzoni di Claytechworks e pubblicato da Square Enix e Nintendo, Bravely Default II mostra fin dai suoi primi trailer di essere un gioco nato volutamente "vecchio stile" con sistema di combattimento a turni (anche se molto migliorato rispetto al passato, dopo vedremo il perchè) avente il classico sistema di classi che abbiamo già visto nei precedenti capitoli e con una storia veramente "vecchia e rivista" (e infatti non ci soffermeremo più di tanto su questo argomento se non adesso all'inizio così da togliercelo subito) ovvero quella dei quattro Guerrire della Luce che devono andare alla ricerca dei quattro Cristalli Elementali per far tornare l'ordine nel mondo ed evitarne la distruzione da parte del cattivo di turno.
Vi suona familiare questo incipit? Beh, sappiate che ovviamente è voluto. L'intero gioco si basa su vecchie meccaniche prese qua e la da altri grandi classici, rielaborate (per lo meno in parte) e adattate a questa nuova avventura.
Fin da subito impersoneremo Seth, un marinaio che a seguito di un naufragio è rischiato di morire annegato nel mare, se non fosse per una strana voce che l'ha chiamato e, seguendo la sua volontà, gli ha donato un altra occasione per continuare a vivere per seguire l'avventura che il destino ha in serbo per lui (dato che, come scopriremo quasi subito quindi ve lo possiamo dire senza problemi, la morte di Seth non è stata casuale ma voluta da qualcuno...a voi l'onore di scoprire il resto)
Ed è proprio seguendo che lo attende che Seth incontrerà subito Gloria, una principessa in fuga dal proprio regno a causa della sconfitta da parte dell'impero nemico, Elvis, uno studente di Magia che è in giro per il mondo per decifrare il libro che porta con se e Adelle, mercenaria che momentaneamente viaggia con Elvis, perchè ingaggiata da lui per difenderlo, alla ricerca della sorella scomparsa. Tutto il gruppo si forma in nemeno 2 ore da inizio gioco.
E qui a livello di "trama" ci fermiamo, non vogliamo dirvi nient'altro perchè nonostante la storia sia di "già vista" e molti colpi di scena saranno telefonati, Bravely Default II si riserva comunque qualche sorpresa che vi farà dire "aaah-HA!" e noi non vogliamo certo essere quelli che vi rovineranno quei momenti.
Torna in pompa magna il classico sistema di combattimento già adottato nei primi 2 capitoli (seppur questo gioco sia competamente stand alone e potete iniziare tranquillamente da questo senza giocare i precedenti due) con il suo particolare (e abbastanza unico) sistema di "Brave" e "Default".
In cosa consiste? è presto detto: a ogni turno potete scegliere di effettuare la vostra azione (che sia attacco, magia, utilizzo di una tenica, utilizzo di un oggetto, eccetera) e spendere un punto Brave (inizierete con 0, oppure con 1 se attaccherete il nemico alle spalle cogliedolo di sorpresa) oppure utilizzare due comandi:
Brave: utilizza un punto Brave aggiuntivo per poter effetture un'azione aggiuntiva, fino a un massimo punteggio di -3
Default: il personaggio si mette in difesa, diminuendo di molto i danni che riceverà e accumulando un punto Brave, fino a un massimo di 3.
Capite quindi che accumulando Default potrete fare più turni senza ripercussioni future, perchè se il vostro punteggio Brave risulterà negativo il vostro personaggio rimarrà inerme fino a che non sarà di nuovo neutro, ovvero 0 (ottenete un punto azione ogni volta che tocca a voi) oppure se state affrontando un nemico debole e siete sicuri che potete farlo fuori prima che tocchi a lui allora potete utilizzare Brave (fino a un massimo di 4 volte, quindi 4 turni) per velocizzare la battaglia e finirla prima...insomma tutto sta a voi, letteralmente.
Vincere una battaglia vi farà ottenere punti esperienza, soldi, qualche volta qualche oggetto e punti abilità, che serviranno per apprendere le varie abilità della vostra classe attualmente attiva, proprio come in passato.
Seppur il punto più basso del titolo sia toccato dalle quest secondarie, che non sono altro che mere fetch quest che non arrivano (e questa è veramente brutta da dire) nemmeno ai livelli di Nier Automata molto spesso (e forse anche di Replicant...ne riaparleremo, speriamo a breve!) e molto spesso il premio che riceverete per il completamento non varrà minimamente il tempo speso, anche la caratterizzazione dei personaggi può essere intesa come abbastanza superficiale, un pò come i vecchi titoli appunto, e la cosa ci è sembrata abbastanza strana perchè capiamo che i vecchi titoli erano su una console meno potente e quindi non si aveva troppo spazio di manovra per certe cose, ma che anche su Nintendo Switch la cosa si sia dovuta ripetere non ci è sembrato proprio il massimo ecco. Anche perchè molte volte ci è sembrato di vedere dei copia-incolla di Tiz e compagnia e...no, non volevamo questo da un nuovo capitolo atteso 9 anni sinceramente.
La colonna sonora è bella si, ma non è ai livelli del primo capitolo. Mentre la grafica è un bel punto alto nel punteggio complessivo, se non fosse che Nintendo Switch deve arrivare a certi compromessi per poter far girare in maniera dignitosa l'Unreal Engine 4.
Ritornando un attimo sul combattimento, qui non esistono farming spot, anzi, il sistema di farming è completamente contro il giocatore donando veramente pochi punti esperienza per ogni combattimento, costringendo il giocatore a un grinding veramente estremo (anche più del primo capitolo per capirci) per poter arrivare a "masterare" una singola classe...ecco, ora immaginatevi tutto questo per le oltre 20 classi presenti nel gioco.
Notizia molto dolente è la mancanza di minigiochi, ci spettavamo almeno un simil gioco di carte almeno...peccato. Veramente peccato.
In compenso seguendo la prima missione secondaria (obbligatoria) sbloccheremo la nave, che è un modo per poter farmare oggetti utili per il level up, sia del personaggio che della classe, e anche oggetti che potenziano le nostre statistiche. Il tutto verrà raccolto mentre il nostro Nintendo Switch è in modalità riposo (per un massimo di 12 ore) e in modo completamente randomico.
Proprio per questa sua natura vecchia, ma nonostante ciò estremamente divertente (se siete avvezzi al genere e vi piace ripetere le stesse cose più e più volte) e con qualche chicca, vogliamo comunque premiare Bravely Default II per avercela fatta in qualche modo ad arrivare nelle nostre case e quindi vogliamo valutarlo con la sufficienza piena.

VOTO: 6.5

3 67aa2

SENZA DIMENTICARSI DEL FUTURO

Ci siete ancora? Bene, se siete arrivati a questo punto...benvenuti nella vera recensione di Bravely Default II, buona lettura a tutti!
Come dite? Perchè abbiamo fatto una cosa così? Semplice: Bravely Default II è un gioco che va saputo giocare, va saputo osservare e specialmente bisogna capirlo. Bisogna capire le sue meccaniche, bisogna esplorarlo ben bene in ogni suo meandro e solo allora si avrà davanti il vero gioco...possiamo chiamarla una specie di "Sindrome di Final Fantasy VIII" per intenderci, la sola differenza è che Final Fantasy VIII bisogna saperlo giocare, quindi soltanto dalla seconda run (o con il pesante uso di varie guide) potrete giocarlo "come inteso" dagli sviluppatori, Bravely Default II invece ha bisogno solamente di un minimo di conoscenza del mondo dei Jrpg. Durante questa recensione vi andremo a illustrare ogni cosa, non preoccupatevi.
Iniziamo subito dal punto forte di questo gioco: il sistema di combattimento.
A differenza dei vecchi capitoli, in Bravely Default II è stato introdotto una sottospecie di ATB, che si riempirà più o meno velocemente (in base alla vostra statitica Velocità e in base al Peso Equipaggiato) e qundo sarà pieno allora sarà il turno del personaggio corrispondente. Stessa cosa per i nemici, con la differenza che non potremo vedere il loro ATB chiaramente, ma semplicemente avranno due punti esclamativi davanti a loro per indicare che il loro turno è imminente. Questa può sembrare una cosa da poco, ma in realtà aggiunge un sacco di strategia alla battaglia. Perchè se prima decidevi tutte le azioni del tuo party ad inizio turno, ora vengono scelte di volta in volta, potendosi adattare alle azioni nemiche (dato che anche i nemici possono adottare i comandi Brave e Default) e quindi agire di conseguenza: il nemico ha eseguito un Default? Bene, è tempo di preparare il nostro Team a più di un attacco consecutivo, quindi potremo decidere se curarci o utilizzare un Default noi stessi. Applicate il tutto ance per il comando Brave, e oltre a questo, il nostro Party sbloccherà delle abilità (se potenzierete a modo le classi, e il modo esiste) che potranno rallentare il turno del nemico e accellerare il nostro, così che abbiate ancora più controllo della battaglia.
Ogni nemico ha le proprie debolezze (che siano elementali e delle armi, nel senso che ci sono nemici deboli ai colpi di spada e altri deboli ai colpi dei pugnali, eccetera) che se triggerate vi porteranno a fare dei danni maggiori, che molte volte porteranno un vantaggio non da poco in battaglia. Insomma, ogni singola vostra azione conta in battaglia, tutti i turni vanno ragionati e non si può più premere il tasto selezione a caso per vincere le battaglie...forse. Ne parleremo a breve, non in questo paragrafo. Ma comunque non è una cosa immediata, bisogna avere occhio.
Per velocizzare il tutto è possibile impostare 4 diverse velocità di battaglia, così da velocizzare il proprio farming e risparmiare tempi, dato che comunque il gioco girando con l'Unreal Engine ha bisogno di una (seppur breve) schermata di caricamento tra una battaglia e l'altra.
Ma come? Avevamo scritto che il sistema di farming è contro al giocatore, quindi è possibile eseguire sessioni di grinding senza annoiarsi per forza?
Oh si, eccome se è posibile.

7 591e4

A questo giro i nemici sulla mappa sono finalmente visibili, e avranno due tipi di comportamento: se sarete al loro livello, o inferiore, vi inseguiranno fino ad attaccarvi. Se sarete di qualche livello superiore al loro scapperanno, ciò non cambia i punti esperienza che riceverete a fine battaglia. Se iniziate una battaglia con due mostri vicini, questi si "illumineranno" con una piccola aura intorno a loro, indicando che sarete incappati in battaglie consecutive (che sono esattamente ciò che sembrano) con la differenza che a fine battaglia i punti esperienza, abilità e soldi saranno moltiplcati per 1.X dove X è il numero di battaglie che avete effettuato. Con questo metodo in un certo Dungeon del erzo capitolo arriverete ad ottenere fino a 1500 punti classe per serie di battglie che concluderete! E se a questo uniamo le abilità del tutto fare Punti Classe+ e Punti Classe++ (CP+ e CP++ nel gioco) potete aggiungere un bel 70% ai vostri 1500 guadagnati, arrivando quando a masterare una classe in non più di 3 o 4 serie di battaglie. E' questo che intendiamo con "Bravely Default II è un gioco che va saputo giocare", se avete una minima dimistichezza con questo tipo di videogiochi salire di livello sarà una passeggiata. A questo ci aggiungiamo la Nave, che come già scritto agirà mentre la console è in Stand By (e il trucco del Time Skip della Console non funziona, quindi niente furbetti) e vi permetterà di ottenere dei globi di esperienza (abbastanza frequentemente) che vi doneranno fino a 500 punti classe per utilizzo, che possono aumentare grazie alle due abilità del Tuttofare citato prima.
Come dite? Non volete arrivare al capitolo 3 per mettervi a farmare? Nessun problema, nel capitolo 1 potrete farmare quanto volete un certo Mid Boss (non vi diciamo chi, qualcosa lasciamo scoprire a voi) che con la giusta combinazione di abilità vi porterà a masterare ogni singola Classe che state utilizzando in non più di 10 minuti, oltre a darvi una buona dose di esperienza. Questo si traduce nel nostro party che alla fine del primo capitolo era circa al livello 55, con ogni classe ottenuta fino allora masterata e quindi sfruttando l'abilità suprema del tuttofare (Tarda Fioritura, che aumenta in maniera esponenziale le statistiche del personaggio in base al totale delle classe masterate da lui stesso) avevamo dei personaggi veramente forti, che ci hanno portato veramente a premere ripetutamente il tasto selezione per concludere le battaglie.
Anzi, a utilizzare la modalità "Automatica" che fa ripetere al personaggio ciò che ha fatto nell'azione precedente, e il comando rimane anche tra una battaglia e l'altra.
Oltre a questo metodo esistono anche degli oggetti chiamati "Esca" che se utlizzati vi permetteranno di eseguire un minimo di 3 battaglie consecutive anche se inizierete la battaglia con un solo nemico. Le esche sono oggetti rari da droppare, e si possono comprare durante l'end game...a meno che non si decida di esplorare bene le classe dei personaggi. E qui non aggiungiamo altro, vi mettiamo soltanto la pulce nell'orecchio.
Ma se non volete fare in maniera così esagerata, basterà un minimo level up per poter affrontare in maniera "tranquilla" la maggior parte delle battaglie, basterà avere un equipggiamento adatto e scegliere le proprie azioni a ogni turno con astuzia, e tutto sarà tranquillamente in discesa.
I Mid Boss oltretutto vi doneranno dei pezzi di equipaggiamento a fine battaglia (e se non avete avuto la fortuna di ottenerli vi basterà cambiare schermata e ritornare per far si che ricompaiano all'infinito) che sono veramente potenti. Per farvi capire, nel capitolo 1 ci sta un Mid Boss che vi donerà una veste, bene, quella veste noi l'abbiamo tenuta fino al capitolo finale del gioco. Ok?

8 d78b0

EQUIPAGGIAMENTO E CLASSI: TUTTO CIO' DI CUI AVRETE BIOSOGNO

E' arrivato il momento di parlare di un altro punto di forza del gioco: la possibilità di "customizzare" il nostro Party, attraverso l'equipaggiamento e le varie classi che otterremo durante l'avanzata del gioco. Partiamo dall'equipaggiamento: in Bravely Default II non sarà più possibile equipaggiare a caso, o meglio, scordatevi pure di equipaggiare l'arma più forte con annessa l'armatura più forte a un singolo personaggio, per lo meno se di basso livello. Perchè? Semplice, perchè è stata aggiunta la statistica "Peso dell'Equipaggiamento" che se verrà superata donerà al personaggio che ha sforato un malus (abbastanza pesante) in tutte le altre statistiche fino a che non salirà di livello facendo in modo che il peso dell'equipaggiamento attivo non sia pari o inferiore al peso di equipaggiamento massimo. Questa può sembrare una cosa da nulla, e anzi, in tanti la troveranno magari una cosa veramente scomoda. Ma vi assicuriamo che questo porterà a una serie di "business plan" non trascurabili da fare per qualsiasi personaggio. Addirittura noi che eravamo di un livello estremamente più alto di quello indicativo (per dirvi, ci bastavano 2 azioni per uccidere il Boss di turno dato che eravamo arrivati già alla fine del secondo capitolo a infliggere i famigerati 9999 punti danno) abbiamo dovuto ponderare bene ogni nostro equipaggiamento da affidare, perchè superare il limite massimo di peso trasportabile era veramente semplice. A questo aggiungeteci anche una statistica che vi indicherà con quanta probabilità il mostro attaccherà il vostro personaggio (la statistiche ha un nome specifico, noi ve la diciamo così per farvi capire di cosa si parla) che solitamente è più alta nelle classi difensive, ma anche in quelle atte principalmente alla cura e al sostegno del party (ovviamente il valore non è assoluto eh, nel senso che non è solo perchè un personaggio ha questa statistica più alta allora significa che verrà attaccato solo lui, avrà semplicemente più possibilità di venire selezionato come target dall'attacco nemico. Oltretutto ovviamente più vi vestirete pesanti e più sarete lenti, quindi il vostro turno arriverà in ritardo rispetto a quello del vostro avversario. Tutte le scelte che farete diventeranno strategia, e ogni singola scelta avrà un impatto (quasi fondamentale) sulle battaglie che andrete ad affrontare. Ma non è Bravely Default se non si parla di classi, e quindi eccoci qui:
nel gioco sono presente 24 Classi, ognuna unica e con le proprie abilità personali, che possono essere attive (e quindi sarà possibile utilizzarle in battaglia, che possono essere gratuite, costare punti magia oppure addiritura punti Brave) oppure passive, che possono essere equipaggiate ad ogni personaggio (solamente se prima l'avrete appresa però) con un costo che può variare da 1 a 3, e ogni personaggio ha un costo massimo di 5 punti da poter spendere in totale. Ogni classe poi ha due abilità caratteristiche, una che viene sbloccata subito appena si ottiene la classe, mentre la seconda la si ottiene appena si masterizza la classe, ovvero la si porta al livello 12 facendole apprendere tutte le abilità disponibili. Ogni personaggio può equipaggiare fino a due classi contemporaneamente, una in modo primario e l'altra in modo secondario. La differenza principale è che della classe secondaria si potranno utilizzare le abilità attive in battaglia, mentre della classe primaria otterremo le abilità caratteristiche (esiste un modo però per tenere attiva anche l'abilità caratteristica della classe secondaria, anche qui vi lasciamo a voi l'onore di scoprire come), tutte le statistiche (che scaleranno in base al nostro livello), le abilità attive da usare in battaglia (ovviamente) e i diversi bonus per l'impugnatura di ogni tipo di arma.
In Bravely Default II esistono diverse tipologie di armi (spade lunghe, coltelli, archi, bastoni, scudi, eccetera) e ognuno otterrà un bonus alle proprie statistiche se equipaggiati mentre il personaggio ha all'attivo una certa classe specifica.
Per farvi un rapido esempio, se il nostro Seth avrà attiva la classe del Ladro, allora otterrà un bonus S alle statistiche di ogni coltello che equipaggerà. E così via, per ogni singola classe.
Insomma, tutto è strategia, e ogni vostra scelta avrà un impatto sul personaggio che andrete a personalizzare, nulla deve essere lasciato al caso perchè sennò il game over è veramente dietro l'angolo.

4 b1c4c

PERSONALITA' NASCOSTE E CARTE

Come già acennato i quattro personaggi che andremo a utilizzare a una prima vista non ci hanno fatto una bella impressione. Superficiali a dir poco, molte volte abbiamo avuto dei dejavu del primo Bravely Default, e di questo ne eravamo rimasti sinceramente delusi. Fino a che non abbiamo iniziato a fare le missioni secondarie.
Perchè si, è vero, le missioni secondarie sono senza alcun dubbio il punto più basso raggiunto da questo gioco. Si tratta di mere fetch quest dove non dovrete far altro che far su e giù da un punto A a un punto B una volta se sarete fortunati, più volte se avrete sfortuna. Se siete fortunati affronterete un nemico unico (evento raro, ma presente) se siete sfortunati vi ritroverete davanti un muro di dialogo che non avrete la minima voglia di leggerle.
Eppure, noi vi consigliamo caldamente di farle, seppur la maggior parte delle volte lo sforzo non vale minimamente la ricompensa che otterrete. Perchè ve lo diciamo quindi? Perchè le quest secondarie portano a dei dialoghi extra che approfondiscono (molte volte anche in maniera molto profonda) il carattere di ogni personaggio e addirittura il loro passato. Cioè, per farvi capire è solo tramite una missione secondaria che si arriva a conoscere il motivo del come mai Elvis e Adelle stanno viaggiando insieme. E questa è solo la punta dell'iceberg. Secondaria dopo secondaria vi accorgerete di non stare più utilizzando delle macchiette, ma personaggi veri, con una personalità propria e specialmente un obiettivo che vogliono perseguire, mai a costo però di andare contro i loro ideali. E sarà solo allora che il gruppo di Tiz e compagnia bella svanirà nel passato e potrete finalmente amminare i nuovi Guerrieri della Luce.
Se tutto ciò non bastasse, una missione secondaria del capitolo 1 vi sbloccherà il minigioco delle carte, che è chiamato Blocca e Difendi (Blocca e Difendi...B&D...Bravely and Default...Nice one) che e giocato con coscienza e un pò di astuzia (non ci sono tante carte da ottenere e il gioco è fine solamente a se stesso) diventerà tranquillamente uno dei vostri passatempi preferiti all'interno del gioco.
Il gioco si svolge su una griglia 5x5 e voi avrete a disposizione mazzi da 6 carte. Lo scopo del gioco è ottenere più caselle possibili. Come puoi ottenere le caselle? Tramite le carte, la cui ognuna avrà le proprie caselle da poter catturare (ci sono molti pattern diversi) e allo stesso tempo dovrete difendervi dal vostro avversario, erchè basta catturare una casella precedentemente conquistata per portarla sotto al proprio comando. A meno che non si usi qualche abilità per difenderla. E le abilità ci sono, seppur le carte non siamo molte ci sono regole aggiuntive e abilità specifiche che vi porteranno a dover ragionare seriamente prima di ogni mossa, perchè l'avversario può ribaltare la partita con una sola carta (cosa che potete fare anche voi ovviamente)
E qui lo diciamo senza troppi problemi, tenetevi forte perchè sono parole forti (detta da un recensore veramente strano, touchè): Blocca e Difendi è superiore addirittura al Triple Triad di Final Fantasy VIII o al Tetra Master di Final Fantasy IX (per quest'ultimo magari non ci vuole tanto, ok). Si. Lo abbiamo detto, ehm, scritto. E non abbiamo la minima intenzione di cambiare idea.
Comunque anche qui, noi vi abbiamo spiegato veramente a grandi linee come si comporta il gioco, ma giocandolo da voi in prima persona capirete meglio cosa volevamo dirvi.
Oltretutto, le missioni secondarie vi portaranno alla scoperta (e quindi all'ottenimento) di nuove Classi, alcune ovviamente anche molto potenti. Quindi davvero, cercate di stringere i denti e fate le missioni secondarie, perchè a parte per la ricompensa della missione stessa, per tutto il resto ne vale assolutamente la pena.

2 792e1

GRAFICA E MUSICA: OCCHI E ORECCHIE VOGLIONO LA LORO PARTE

Il gioco gira in Unreal Engine 4, e ciò lo si può vedere da diversi fattori: i nostri personaggi sono ricchi di dettaglie e veramente ben fatti (eccezione fatta per alcune espressioni facciali dove sembrano che siano in balia di una paresi facciale, non ci speghiamo il perchè) e i nemici che affronteremo non sono da meno. Tonalità della pelle, imperfezioni, bagliori, riflessi, non manca assolutamente nulla. Le città sono fatte in stile Acquerellato e ognuno è di una bellezza unica, nonchè caratterizzata da una propria musica che vi farà capire bene in che parte del mondo ci troviamo.
Apriamo subito una parentesi così ci togliamo subito il sassolino dalla scarpa, ovviamente il gioco girando su Nintendo Switch va incontro a delle magagne per poter temere un framerate stabile: la risoluzione non arriva minimamente al full HD quando è in portatile, mentre in dock arriva a malapena ai 720p in certe aree, mantenendo comunque una risoluzione dinamica e la maggior parte degli sfondi delle battaglie sfocati. Il motion blur usato per cercare di mascherare queste cose non aiuta minimamente.
Ma basta così, sassolino tolto.
La musica è veramente di ottima qualità, e seppur preferiamo alcune canzoni del primo Bravely, non possiamo certo dire che i siano andati leggeri qui nel secondo.
Per capirci, ci sono addirittura alcune musiche che sono dinamiche.
La musica della Mappa del Mondo per esempio lo è, passando da una ragione all'altra gli strumenti che compongono la melodia che stiamo ascoltanto cambieranno senza staccare la canzone. Un altro esempio è quando affronteremo una Boss Fight, avremo un Overture che si ripeterà più e più volte in sottofondo fino a quando la battaglia non inizierà, non dando minimamente il senso di "distacco" tra il prebattaglia e la battaglia in se.

6 a4846

IN CONCLUSIONE

Bravely Default II è un ottimo titolo, a nostro avviso di gran lung superiore sia al primo capitolo che specialmente al suo seguito, e la sua natura stand alone vi permette di iniziare tranquillamente da questo anche se non avete mai giocato i primi 2 su Nintendo 3ds.
La personalizzazione è veramente tanta e ogni volta scelta influirà sul vostro gameplay, tutte le battaglie che affronterete (se deciderete di giocare normalmente) dovranno essere ben pensate e non a caso, e unendo questo fattore alla personalizzazione delle statistiche tramite l'accoppiata classe Primaria/Secondaria e equipaggiamenti attivi avrete pressochè inifiite combinazioni per affrontare il nemico di turno che vi si parerà davanti.
Seppur con qualche magagna, l'Unreal Engine si comporta bene e il comparto sonoro è veramente di altissimo livello, portandovi alcune volte a rimanere fermi solo per ascoltare quella precisa musica che sta suonando in sottofondo.
Oltre però alla bassezza delle missioni secondarie dobbiamo dire che il problema di Bravely Default II è una mancanza di qualcosa di veramente unico o nuovo nel panorama dei jrpg, per intenderci: tuttò ciò non è altro che un evoluzione del passato presa qua e la da diversi giochi (sempre e comunque in maniera volontaria, ricordiamolo) e l'unica cosa che forse è veramente il fiore all'occhiello del gioco è il suo gioco di carte, di cui onestamente vorremo il prima possibile una versione fisica per poterci giocare dal vivo.
Proprio per questo non possiamo dare a questo titolo un 9/10, perchè non ci arriverebbe. Vorremo tanto, veramente con tutto il cuore, ma non possiamo.
Anche se il voto che vedete scritto è un 8,5 pensatelo più come a un 8,9 periodico, cosa che per forza di cose non possiamo dare.

 

argento
VOTO (REALE): 8.5

9 39f3f

Pubblicità


Corsair

Articoli Correlati - Sponsored Ads