Mercoledì, Feb 2021

Tomb Raider - The Dagger of Xian, un remake dimenticato?

Copertina 4bf6a

1997: il successo internazionale del capolavoro marchiato Eidos del 1996, Tomb Raider, partorisce il suo primo seguito ufficiale "Tomb Raider II - Starring Lara Croft" (titolo originale di rilascio).
A differenza di quello che tutti pensano, il primo titolo venne ideato e sviluppato per console SEGA SATURN e non per PS1, ma il perfetto feeling creato fra l'architettura Sony e il giocatore permise di trasformare Lara Croft in una vera e propria Icona Playstation.

TR2eu f7dbf

Tomb Raider II Starring Lara Croft (1997):
Le avventure ai confini della realtà della nostra baronetta Inglese continuano nella remota Cina, sulle colline e nelle grotte ai piedi dell'antica muraglia. Lara è sulle tracce di un mistico pugnale chiamato "Daga di Xian" che, secondo la leggenda, è intriso di un oscuro potere in grado di riportare in vita i Draghi, infatti lo stesso venne usato dall'imperatore Qin Shi Huang per sottomettere l'intero territorio cinese al suo volere. Purtroppo la nostra archeologa non è la sola a cercare questo antico manufatto, infatti ad inseguire fantasmi vi è anche un potentissimo capo-mafia Veneziano chiamato Marco Bartoli...

Gameplay e Innovazioni:
Il gioco non si presenta, sotto il punto di vista del gameplay, troppo differente dal suo predecessore, abbiamo comunque un piccolo schema a scacchiera che aiuta il giocatore a prendere correttamente le distanze per un possibile salto in lungo o una capriola evasiva, e lo scopo ultimo dei vari episodi - esattamente come nel primo capitolo - è quello di portare Lara alla fine dello Stage superando diversi ostacoli, enigmi ambientali e pericolosi animali assassini.
In realtà Tomb Raider II è veramente differente dal primo grande capitolo, ma per godere a pieno delle sue migliorie bisogna giocare la versione ottimizzata per gli ambienti Windows, dove veniva sfruttata l'accelerazione 3D e le illuminazioni dinamiche, senza contare gli innumerevoli upgrade che lo differenziano dalla controparte console: come una guida dei veicoli più complessa e un IA dei nemici all'avanguardia.

Schema a Scacchiera 5766a

"Lo schema di movimento a scacchiera utilizzato nei primi giochi della saga Tomb Raider prevedeva una scacchiera invisibile suddivisa in Quadrati Pieni e Intermedi: la singola pressione del tasto direzionale imponeva al modello 3D di spostarsi di un Quadrato Intermedio mentre il salto ricopriva la distanza equivalente di un Quadrato pieno - quindi se prima del salto ci trovavamo nel riquadrato intermedio Avanti-Sinistra una volta toccato terra ci troveremo nello stesso identico punto ma nel riquadrato Pieno successivo; il salto in corsa, invece, aggiunge un quadrato intermedio al salto.Una volta compreso questo schema il movimento all'interno del gioco e le trappole ambientali non risulteranno più un così grande problema."

Per la prima volta in assoluto, Tomb Raider venne anche localizzato permettendo così alla grande doppiatrice Italiana Elda Olivieri (conosciuta per essere stata la doppiatrice di Judy Garland nel doppiaggio del 1985 de "Il Mago di OZ") di diventare la voce ufficiale di Lara Croft - sfortunatamente il sottoscritto ha una versione per PS1 Europea senza codesta sciccheria.

Ma perché parlare di questo grandissimo titolo del passato nel 2021?
Semplice...
Tomb Raider II era in procinto di tornare fra noi con un Remake non-ufficiale buildato su architettura grafica Unreal 4, sviluppato da uno studio indipendente Franco-Britannico capeggiato dal regista e sviluppatore noto come Nicobass.
Tomb Raider - The Dagger of Xian è il titolo di questo ambizioso Remake Fan-Made.

maxresdefault da11d

In sviluppo dal lontano 2016, il gioco si presenta a noi con una Demo giocabile, scaricabile gratuitamente dal sito ufficiale, dove viene presentato nella più totale fedeltà il primo livello dello storico gioco datato 1997.

Siamo riusciti a giocare, anche in diretta streaming, questo bellissimo e citazionistico titolo e questo è quello che abbiamo potuto constatare in circa 2 ore di gioco:
Alla sua ultima versione (1.21) non risulta contenere alcun tipo di bug o glitch grafico, anche il farli scattare volontariamente risulta un ardua impresa, forse il team di sviluppo vuole differenziarsi dagli altri Publisher e Studios AAA il cui unico scopo è quello di rilasciare un titolo entro la data di scadenza... ma su questo ci torneremo fra un momento.
La versione rilasciata non ha niente a che vedere, sotto il punto di vista grafico e fisico, con il titolo originale: lo schema a scacchiera viene totalmente abbandonato e abbracciato un più comune free running tipico dei giochi action più moderni, i salti, come le capriole, sono gestiti frame to frame per regalare allo spettatore un impatto visivo più realistico e immersivo; la grafica si presenta sbalorditiva, con una gestione delle luci dinamiche veramente impressionante e un'occlusione ambientale non da sottovalutare; pecca invece sulle piccole intersezioni e il modelling di alcuni modelli 3D, fin troppo plasticosi e pupazzosi (come quello della Tigre che risulta ancora troppo Poligonale, soprattutto nella zona delle scapole e del... retro), e sulle Hitbox ancora troppo grandi rispetto all'effettivo object presente in scena, niente da ridire su Texture e filtri visivi, veramente ben gestiti e per nulla stressanti; comparto audio un po' scarno e non ancora gestito in pieno, manca infatti di un vero e proprio mastering, ma nel complesso risulta veramente un bellissimo gioco e un piacevolissimo salto nel passato...
Purtroppo non è tutto oro ciò che luccica, infatti le lodi rilasciate poco fa sulle nuove movenze di Lara possiedono anche delle note negative:
essendo gestite frame to frame forniscono sì un ottimo riscontro visivo ma anche una certa quantità di Input Lag, dato non dal ritardo di comunicazione fra il controller (o tastiera) e la macchina ma bensì dalla stessa animazione pre-azione che si prende ben 8 frame per essere eseguita (azione totale 14 frame). Non risulterebbe neanche un grandissimo problema se non fosse che i nemici possiedono azioni che occupano esattamente lo stesso quantitativo di frame per essere eseguite, quindi risulta quasi impossibile schivare un attacco già avviato di una tigre (azione completa 8 frame) - per poter sopravvivere infatti in uno scontro a fuoco con queste creature bisogna sperare che i nostri bunny-jump corrispondano alla cadenza dei suoi attacchi, permettendoci quindi di evadere dal suo raggio di azione (peccato che anche il salto possieda una pre-azione di 8 frame), insomma dobbiamo improvvisarci veggenti e prevedere l'attacco prima che questo sia effettivamente eseguito.
Ma in realtà questo problema è presente in moltissimi titoli, anche di case e produzioni molto più grandi e acclamate di questa.

Tomb Raider 2 Il Pugnale di Xian remake 2017 45abb

Quindi?
Quando potremmo mettere mani su questa bellissima opera?
E qui la nota dolente... come detto prima, questa non è di uno Studio o un Publisher tripla A dove il rispettare i tempi è la prima clausola di un contratto collaborativo; la Eidos, così come la Square Enix, ha fornito il totale appoggio a quest'iniziativa ma ha anche imposto agli sviluppatori, e a Nicobass stesso, di rilasciare questo titolo solo se ancora totalmente no-profit.
Quest'ultima nota non predice nulla di buono, infatti dal 2017 - anno in cui Nicobass riuscì a contattare le case di sviluppo e produzione originali di Tomb Raider II - non si hanno più notizie ufficiali su The Dagger of Xian.
Le uniche cose che ci fanno ancora sperare sono lo stesso Nicobass, che sul suo twitter ancora pubblica foto riguardanti le migliorie apportate al titolo, e le continue Release di versioni sempre più aggiornate della Demo giocabile.
Continuiamo quindi a sperare che quest'opera veda la luce prima di essere definitivamente abbandonata e/o dimenticata,
diamo supporto a questi grandi sviluppatori indipendenti scaricando la Demo dal sito ufficiale tombraider-dox.com e facendogli sentire il nostro amore sui Social di tutto il mondo!

Pubblicità


Corsair

Follow us on Instagram

Segui il nostro profilo Instagram

Articoli Correlati - Sponsored Ads